BENVENUTO

In terra di Siena, in un paesaggio di stupefacente bellezza, sgorga una millenaria fonte di salute.
Dalla sorgente situata sulla riva del torrente Farma scaturisce alla temperatura di 43 gradi un’acqua ricca di sali, dalle molteplici proprietà terapeutiche riconosciute già dall’epoca romana e ad oggi rimaste inalterate.

CENTRO BENESSERE

Il rispetto della tradizione si unisce alle tecniche più moderne per il benessere del corpo e dell’anima.

VASCHE TERMALI TERAPEUTICHE

Il luogo ideale dove ritrovare l’armonia, in un’atmosfera di assoluto relax sfruttando le straordinarie proprietà delle acque termali di Petriolo.

FANGHI E BAGNI TERMALI

Le proprietà benefiche delle acque termali unite all’antica pratica della fangoterapia per la prevenzione e cura di numerose patologie.

IN EVIDENZA

  • I BAGNI DI PETRIOLO. LE ORIGINI

    Le prime notizie dei Bagni di Petriolo risalgono al 1230.
    Lavori di restauro furono attuati nel 1273.
    Le Terme di Petriolo erano già conosciute fin dall’epoca romana,
    tanto da essere citate in un’orazione di Cicerone e in un epigramma di Marziale…

  • LA RISERVA NATURALE

    I confini della Riserva Naturale del Basso Merse racchiudono l’ultima decina di chilometri del fiume Merse, allargandosi a comprendere anche il tratto finale del torrente Farma e l’area circostante la confluenza del Merse con l’Ombrone, a sud dei quali l’area protetta ricade in territorio grossetano. Il paesaggio è nel complesso dolce, con modesti poggi non superiori ai 400 m di altezza e ampi tratti pianeggianti, spesso coltivati, alla confluenza dei corsi d’acqua.

  • ACQUA TERMALE

    L’acqua termale di Petriolo scaturisce alla temperatura di +43°C dalla sorgente situata sulla riva del torrente Farma con la portata media di circa 40 litri/sec.
    Il forte odore di zolfo che emana è dovuto alla presenza di idrogeno solforato in quantità notevoli (grado sulfidrometrico 21 mg/l).
    Inoltre sono presenti anidride carbonica libera, calcio, fluoro e gli ioni cloruro, solfato e idrogenocarbonato. In riferimento alla sua alta mineralizzazione e alla temperatura l’acqua di Petriolo è stata definita ricca di sali e ipertermale.

INALAZIONI E AEROSOL

Le terapie termali inalatorie – inalazioni e aerosol – sono tradizionalmente
utilizzate e riconosciute scientificamente
nella cura e nella prevenzione di diverse patologie croniche delle
vie respiratorie superiori ed inferiori

FOTOGALLERY